Noi, perché…

Siamo un’associazione che si è costituita nel 1960, ci siamo sempre impegnati nell’attività agonistica e questo ha dato i suoi frutti. Negli anni abbiamo avuto atleti impegnati a livello sia nazionale sia internazionale: Marco Previde Massara (quattro volte campione del mondo), Claudia Zamariola (3 titoli italiani e numerosi regionali), Theo Bellotti e molti altri.

Attualmente, all’agonismo, vorremmo affiancare una più massiccia attività amatoriale e sociale, per diventare ed essere un fulcro sul territorio dell’attività fluviale e sportiva in generale. 

Siamo un’associazione sportiva dilettantistica e come tale, senza fini di lucro. Tutti i  ricavati delle nostre attività sono reinvestiti nell’acquisto di materiale sociale, nella manutenzione della sede, nell’organizzazione di eventi sportivi e in generale in attività di promozione degli sport di pagaia. 

Non siamo un’attività commerciale. Il nostro unico fine, come da statuto, è quello della  “pratica, dello sviluppo e dello svolgimento dello sport della canoa”; crediamo che la nostra disciplina sia in grado di cambiare le persone utilizzando la canoa come mezzo di esplorazione del mondo e di se stessi. Sia nell’attività agonistica, dove prima ancora dell’avversario c’è il fiume da interpretare e sfruttare; sia nell’attività amatoriale, dove grazie alla canoa si è in grado di visitare luoghi e provare sensazioni irraggiungibili con altri mezzi.

Cerchiamo di lavorare sulla qualità, e non sulla quantità. Preferiamo fare attività con piccoli gruppi, massimo una decina di persone, in modo da rendere l’esperienza suggestiva e non caotica, al contrario di attività con gruppi numerosi, dove si perderebbe la vera e propria interazione uomo-natura. In questo modo promuoviamo corsi “personalizzati” in base alle esigenze e gli interessi del gruppo in generale, ma anche dei singoli corsisti.

Le nostre attività sono aperte a tutti. Quello che vorremmo offrire, non è la classica giornata fuori porta. Il nostro intento è quello di organizzare attività veramente diverse: per questo, vi chiediamo di indicarci le vostre aree di di interesse e di “sportività” in modo da rendere l’uscita su misura per i voi.

Canoa a km zero. In un ottica di salvaguardia ambientale, e di vero e proprio contatto con la natura, abbiamo ideato percorsi che non necessitano di mezzi a motore per raggiungere le zone di imbarco/sbarco. Pensiamo che sia un connubio perfetto per godersi a pieno l’attività.

Sempre in un ottica di salvaguardia ambientale, durante le nostre attività è vietato l’uso di piatti, posate e bicchieri usa e getta. Inoltre, per ridurre il consumo di carta e inchiostro, gestiamo gran parte delle iscrizioni in formato elettronico attraverso piattaforme online. 

Il nostro augurio è quello che, partecipando ad una delle nostre attività, tu possa appassionarti alla nostra disciplina e diventare, perché no, parte della nostra associazione. 

+Copia link